Back

Tofana di Mezzo 3244m, ferrata Aglio

Tofana di Mezzo 3244m, ferrata Aglio


Escursione Vetta Tofana di Mezzo 3244 m
La Tofana di Mezzo è la più alta del gruppo Tofana e la più alta delle Dolomiti Ampezzane. La storica ferrata Aglio attraversa paesaggi meravigliosi, roccia e vette spettacolari. Una delle ferrate più belle che ho fatto nella mi vita. La rifarei subito.

Image
Data escursione: 10 Aug 2019

Difficoltà: EEA - Escursionista Esperto con Attrezzatura

Distanza: 5.0 km

Partenza: Rifugio Ra Valles

Dislivello: 820m m

Tempi di percorrenza: 2h

Destinazione: Vetta Tofana di Mezzo 3244 m



Avvicinamento

Portarsi al Rifugio Col Duscè Ci si può avvicinare direttamente da Cortina D'Ampezzo usando gli impianti "Freccia nel Cielo" che con il primo troncone arriva al Rifugio Col Duscè e con il secondo arriva al Rifugio Ra Valles. Quando ho fatto questo percorso (estate 2019) il primo troncone era chiuso e sono andato con l'auto alla Baita Piè Tofana e con una navetta gratuita sono andato al Rifugio ColDuscè per prendere gli impianti.

Mappa




Descrizione

Usciti dagli impianti - Ra Valles - tengo la sinistra e salgo seguendo le frecce e le indicazioni "Cima".

sentiero verso la cima

Il sentiero si inerpica subito per sfasciumi e roccette. Dopo qualche metro si intravede già cortina e una parte del bellissimo panorama che ci attende.

cortina

Faccio una piccola deviazione per vedere un tratto del sentiero attrezzato "Olivieri" ed è un'ottima idea perche ho una vista meravigliosa sulla Croda da Lago

croda da lago

Riprendo il sentiero verso la vetta e prendo quella che chiamano la "scorciatoia" che prevede una ripida salita su sfasciumi e poi un traverso su una comodissima terrazza che ci porta all'attacco della via.

Non si trovano targhe o segni particolari ma la via risulta molto frequentata e da giù si vede la scala che ci fa superare un piccolo muretto.

attacco ferrata Aglio

Ci portiamo all'attacco della ferrata e subito capisco che è una meraviglia, sono immerso in uno degli ambienti dolomitici che sogno tutte le notti e che mi spingono a venire fino a 3000 metri.

Incontriamo la vetta di fronte, la Tofana di Rozes, spesso circondata da nuvole.

Tofana di Rozes

La ferrata prevede un eccezionale traverso che a chi soffre di vertigini farà drizzare i peli sulle braccia

traverso

Proseguendo ci troviamo di fronte allo spettacolo della Torre Aglio e della Punta Anna

Torre Aglio e Punta Anna

Si prosegue e ci ritroviamo sul tratto "Bus de Tofana", essendoci sopra non ce ne accorgiamo, ma lo spettacolo è garantito

Bus de Tofana

Aggirando la roccia troviamo delle scale in sequenza per superare un tratto verticale

bus de tofana

Incontro un gruppo di scalatori dal sud america e uno dall'est europa. La ferrata è veramente molto frequentata.
bus de tofana

Ci troviamo di fronte ad un tratto veramente esposto e senza protezione, fare attenzione in questo punto che una distrazione potrebbe essere fatale visto che da ambi i lati ci sono dirupi.

tratto esposto

Ultimi sforzi su sfasciumi e salite ripide senza protezioni, con qualche tratto in cui servono le mani e finalmente si vede la vetta.

 

 

Vetta tofana di mezzo 3244 m

Vetta Tofana di Rozes

Dopo qualche foto di rito e dopo essermi goduto lo spettacolare paesaggio: da Cortina alla croda da lago, il cristallo, il pelmo, la tofana di rozes, mi trovo di fronte alla Tofana di Dentro in tutto il suo splendore

Tofana di Dentro

Mangio qualcosa al bar e poi riprendo gli impianti per tornare al punto di partenza.

La ferrata è verticale in alcuni punti e molto fisica, per cui è sconsigliata a persone inesperte e non allenate.


Altimetria

Altimetria

Galleria immagini

galleria

Escursionista

Marco



Average (0 Votes)


No comments yet. Be the first.