Back

Parco Talon - via dei Bregoli

Parco Talon - via dei Bregoli


Escursione Via dei Bregoli
Escursione in un parco cittadino a Bologna: il Parco Talon. La via dei Bregoli si sovrappone per un tratto della via degli dei, che passa appunto da questo parco.

Image
Data escursione: 18 Aug 2018

Difficoltà: T - Turistico

Distanza: 2.0 km

Partenza: Ingresso parco talon

Dislivello: 115 m

Tempi di percorrenza: 0h:45m

Destinazione: Via dei Bregoli



Avvicinamento

Parcheggiare all'ingresso del parco talon in Via Panoramica, una traversa di via Porrettana, prima di arrivare a Casalecchio.

Mappa




Descrizione

Il sentiero che andremo a percorrere era usato sin dal medioevo per percorrere il tratto da Casalecchio a San Luca, infatti molti pellegrini lo percorrevano per raggiungere il santuario.

L'origine del nome si può attribuire a due diverse interpretazioni, per i casalecchiesi il sentiero prende il nome di "Bregoli" idall'usanza dei primi del Novecento delle persone più povere che lo percorrevano alla ricerca di bregoli (bràgguel in dialetto bolognese), ovvero fascine, sterpi o ceppi di legna, identificandolo quindi come una fonte di legna per il fuoco, gratuita (Lilla Lipparini - Casalecchio di Reno, 1953); per l'orecchio dei bolognesi suonerebbe più come sentiero dei "Brigoli" dalla radice mediterannea "bric" che identifica un luogo impervio e ghiaioso (Alberto Menarini - "Modi e detti bolognesi, 1974). Il nome "Bregoli" viene ufficializzato dalla cartografia nel 1780, così come documentato nelle mappe del Catasto Pontificio.

Ma torniamo a noi, una volta entrati al Parco Talon (o parco della chiusa) subito a sinistra inizia il sentiero.

E' possibile anche girare a sinistra (verso la chiesa) e procedere dove finisce l'asfalto è inizia un ciottolato.

Entrambe le strade iniziano a salire sulla collina e poco dopo il sentiero CAI  112A è ben evidente.

Subito dopo essere entrati nel parco è immediatamente visibile il cartello CAI sentiero n. 112 "Via degli Dei" che prosegue verso il contrafforte pliocenico.

sentiero cai 112 (via degli dei)

 

Se avete scelto di entrare nel parco passerete sotto questo bellissimo cedro.

 

Albero ingresso Parco Talon

A questo punto dopo una piccola salitina c'è un tratto in cui prestare attenzione quando è bagnato (potrebbe essere molto scivoloso).

A sinistra del sentiero (qui si ricongiunge anche il sentiero ciottolato che parte dalla chiesa) si possono notare i rifugi antibomba della seconda guerra mondiale.

Il sentiero da tenere è sempre il 112a, quello principale e ben visibile e sale con una "via crucis" che inizia dalla Chiesa di San Martino e va su fino a San Luca.

sentiero parco talon con sante

Il sentiero continua a salire e ad un certo punto tenendo la sinistra facciamo una curva che ci porta vicino ad un albero spaccato probabilmente da un fulmine o dalle inteperie.

albero spaccato via dei bregoli

Da quel punto è possibile godere di un fantastico panorama

vista sulle colline dal parco talon

Poseguendo la traccia del sentiero è sempre evidente e ben segnata, arriviamo su una radura che si immette su una strada sterrata vicino ad una villetta che ci troviamo sulla sinistra.

Proseguendo sempre dritti arriviamo sulla strada asfaltata che ci porta a San Luca.

Per il ritorno si può rifare la stessa strada, oppure dopo la villetta incontrata all'andata si tiene la destra e si percorre il sentiero 112b che si ricongiunge dopo al 112a, è un po' più ripido, ma non presenta tratti esposti.


Altimetria

Altimetria

Galleria immagini

galleria galleria

Escursionista

Marco e Sante



Average (0 Votes)


No comments yet. Be the first.