Back

Monte Cimone da Capanno dei Celti (versante sud)

Monte Cimone da Capanno dei Celti (versante sud)


Escursione Vetta Monte Cimone
Monte Cimone da Capanno dei Celti (versante sud), bella passeggiata soddisfacente dal punto di vista fisico. Molto poco frequentata per arrivare sulla cima più alta dell'Appennino Tosco Emiliano.

Image
Data escursione: 06 Jan 2017

Difficoltà: EEA - Escursionista Esperto con Attrezzatura

Distanza: 13.25 km

Partenza: Capanno dei Celti

Dislivello: 950 m

Tempi di percorrenza: 4h

Destinazione: Vetta Monte Cimone



Avvicinamento

Impostare il navigatore su Capanno dei Celti e parcheggiare nell'ampio spiazzale che si trova prima della mulattiera.

Mappa




Descrizione

Siamo 1366 e il rifugio (quando ci sono stato io nel 2017) risulta abbandonato.

Ci guardiamo intorno e imbocchiamo il sentiero CAI 489 tra il rifugio e l’agriturismo Alpe di Sara.

panorama

Con una deviazione rispetto alla mulattiera seguiamo sempre il sentiero CAI 489 sulla destra oltrepassando un piccolo fosso d’acqua dove c'è una casetta.

ruscello

Procede in leggera discesa e poi troviamo una fonte e in breve il sentiero termina e il CAI 489 sale a sinistra per ampi spazi al ben visibile crinale. Io allargo il giro procedendo dritto per godere del bellissimo paesaggio 

Vista sentieri cimone

successivamente salgo per delle bellissime collinette dove trovo solo delle orme di lupo o cane, neve e alberi spogli.

neve e passi

Ritrovo il sentiero 00 in cima tramite alcuni paletti del CAI

sentiero 00 Cimone

Siamo sul crinale a 1825 m su una larga sella tra Monte Lagoni e il Cimoncino, andiamo a sinistra tenendoci sempre sul crinale)   –  Monte Cimoncino 2118 m  e vediamo la vetta del Monte Cimone q.2165 m (sulla vetta c'è l'osservatorio meteo.

stazione meteo cimone

Finalmente arrivato in vetta, la più alta dell'Appennino ToscoEmiliano.

eccomi in vetta

Piccola sosta per recuperare e per godere della vista

vista dal cimone

Prendiamo a scendere dritti e facciamo i balzi in direzione degli impianti si senstola che si intravedono verso il rifugio Pian Cavallaro, la discesa è bella ripida, procedo sempre dritto e quando sono in prossimità dell'edificio da dove partono gli impianti, svolto a sinistra.

C'è un grande accumulo di neve e devo stare attento a dove metto i piedi.

Il sentiero risale leggermente per poi scendere nuovamente e incrocio una mulattiera

mulattiera ritorno

che mi riporta verso la Capanna dei Celti 1366 m dove avevo parcheggiato.


Altimetria

Altimetria

Galleria immagini

galleria galleria

Escursionista

Marco



Average (0 Votes)


No comments yet. Be the first.