Back

Monte Amiata sentiero di Rigale

Monte Amiata sentiero di Rigale


Escursione Monte Amiata
Il monte Amiata è un vulcano situato tra la bellissima Val d'Orcia, la Maremma e la Val di Chiana. L'itinerario passa attraverso una mulattiera/carrareccia per la maggior parte del percorso. Il sentiero "Fanfani" è ben visibile e ci porta in vetta dove ci aspetta un bel rifugio.

Image
Data escursione: 30 May 2017

Difficoltà: T - Turistico

Distanza: 10.0 km

Partenza: Primo rifugio

Dislivello: 481 m

Tempi di percorrenza: 2h:30m

Destinazione: Monte Amiata



Avvicinamento

Arrivare al "Primo Rifugio" sulla strada provinciale per la vetta dell'Amiata, noi siamo partiti da Abbadia San Salvatore.

Mappa




Descrizione

Una volta parcheggiato davanti al Primo Rifugio, tornare indietro verso Abbadia San Salvatore e tenersi sulla destra.

Bisogna superare un piccolo ponticello che super il "fosso rigale" e si trova l'imbocco del sentiero omonimo che si trova sempre sulla destra.

Sentiero monte amiata

 

Si procede per vari tornati verso la vetta in mezzo ad una vegetazione incantevole, una faggeta incontaminate e incantevole.

Carrareccia sentiero di Rigale

 

Il sentiero ripercorre un tracciato anni '50 e '60 fatto da operai che lavoravano nei "Cantieri Fanfani".

Il percorso attraversa alcuni fossi del versante est dell’Amiata: il Fosso “Colombo”, il Fosso “dell’Ermeta” (detto anche “Fossataccio”) e il Fosso “dell’Acqua Gialla”.

L'ultimo tratto bisogna superare la strada asfaltata (si purtroppo c'è una strada che porta in vetta) e bisogna procedere verso la vetta, il sentiero si fa più ripido, prestare attenzione alle giornate umide.

 

Sulla vetta si trova una croce in ferro alta 22 metri risalente al 1910.

Croce di vetta Amiata

Scendendo si ritorna al Primo Rifugio seguendo con un percorso ad anello che passa dalle piste da sci.

 


Altimetria

Altimetria

Galleria immagini

galleria galleria

Escursionista

Marco



Average (0 Votes)


No comments yet. Be the first.