Disclosure
We and some selected partners use cookies or similar technologies as specified in the cookie policy. You can consent to the use of these technologies by closing this information, interacting with a link or button outside this information or continuing to browse in any other way.
Back

La salita delle Tre Cime di Lavaredo in bici partendo da Cortina (Rio Gere)

La salita delle Tre Cime di Lavaredo in bici partendo da Cortina (Rio Gere)


Escursione Tre Cime di Lavaredo rifugio Auronzo
Sono salito alle Tre Cime di Lavaredo in bici, tappa che ha fatto la storia al Giro d’Italia. Salita super panoramica, spettacolare fatta in circa 45m, senza allenamento specifico, per uno scarso come me, è un ottimo tempo (la sfida estiva in bici era terminare questa salita in meno di 1h).


Image
Data pedalata: 17 Jul 2022

Difficoltà: M - Media difficoltà

Distanza: 30.55 km

Partenza: Cortina Rio Gere

Dislivello: 1017 m

Tempo: 1:50

Destinazione: Tre Cime di Lavaredo rifugio Auronzo



Avvicinamento

Parcheggiare davanti alla cabinovia di Cortina Rio Gere, volendo si può partire da Cortina.

Mappa




Descrizione itinerario

Il percorso che va dal Lago di Misurina alle Tre Cime di Lavaredo è una delle strade più belle da percorrere in qualsiasi stagione. Non a caso le Tre Cime di Lavaredo sono uno dei luoghi più fotografati al mondo e richiamano ogni anno migliaia di turisti.

La salita che porta dal Lago di Misurina a 1754m fino al Rifugio Auronzo a 2344m è asfaltata, inizia andando dal Lago di Misurina, verso nord, subito dopo il lago, c'è il bivio sulla destra.

Per limitare le auto che hanno accesso all'area, dopo circa 2 km dall'inizio della salita c'è una barriera con pedaggio.

Questo stesso percorso l'ho fatto più volte a piedi ed era da un sacco di tempo che avrei voluto farlo in bici.

Da sempre sono affascinato da questa salita che ha fatto la storia del Giro D'Italia.

Giro D'Italia sulle Tre Cime di Lavaredo

Guardando in giro su youtube e sul web ho visto che tanti l'hanno fatto in bici e mi sono detto "ma perchè non lo faccio anche io, con la mia bici e anzi mi lancio anche una bella sfida con me stesso: fare la salita in meno di 1 ora!".

E' così che l'idea ha iniziato a concretizzarsi e ad avere una sua forma!

Due parole sulla salita:

1. la pendenza media dichiarata dell'8,5%

2. lunghezza 7,5km circa

3. dislivello 658m

4. punti difficoltà 847

 

La salita inizia subito con un bello strappo di oltre un km dove arriviamo a pendenze del 14-16%.

Subito dopo c'è un tratto di discesa che supera la barriera del pedaggio.

Fate attenzione: questa discesa falsa completamente la pendenza media della salita e volendo essere precisi abbiamo due salite, la prima breve e la seconda di 5km con pendenze medie di oltre il 12%.

 

Il giro che ho fatto

Ho parcheggiato a Rio Gere (Cortina) nel parcheggio antistante lomonimo ristorante e gli impianti di risalita.

Si parte subito con una bella salita fino a Passo Tre Croci, una salita che da Cortina misura quasi 8km con una pendenza media di 7,5% e raggiunge 1805m sul livello del mare.

Il panorama è magnifico sin da subito.

Segue una discesa e poi all'incrocio prendiamo per Misurina, con una nuova salita che ci porta a quota 1754 del Lago.

Il Lago di Misurina offre una cornice sulle dolomiti incantevole, passerei ore a guardare le Tre Cime di Lavaredo o il Cristallo.

Procedendo verso nord, tenendo il lago sulla destra, si incontra a destra il bivio con la strada che ci porta alle Tre Cime di Lavaredo e Rifugio Auronzo.

Piccola discesa, ufficialmente la salita inizia alla fine di questa discesa.

Primo muro con pendenze molto serie.

PrimoStrappo_SalitaTreCimeLavaredo_LagoAntorno

Dopo un paio di km dal Lago di Misurina e dopo aver affrontato questa prima salita arriviamo al bellissimo Lago D'Antorno ad una altitudine di 1866m.

Lago D'Antorno

Piccolo tratto per rifiatare fino a poco dopo il casello del pedaggio (le bici passano gratis) e poi ricomincia la salita, quella più lunga e tosta.

5km con pendenza media di 12% e punte anche del 18-20%, una serie di tornanti spettacolari con vista mozzafiato e le Tre Cime.

Da questo lato se ne vedono solo due di cime e per vederle tutte e tre occorre superare la Forcella Lavaredo verso nord (in direzione Rifugio Locatelli).

La salita è tosta e tira costantemente con qualche punto per rifiatare.

Pendenza salita Tre Cime di Lavaredo secondo strappo

Man mano che si sale (consiglio di vedere il breve video che ho realizzato) il panorama migliora metro dopo metro.

Salita alle Tre Cime Panorama

Finalmente sono arrivato al cartello, ma non è ancora finita perchè ci sono altri metri per raggiungere il rifugio Auronzo nel punto più alto della strada asfaltata.

Cartello Tre Cime di Lavaredo

Una volta arrivati in vetta si viene pervasi da un senso di onnipotenza che deriva sia dell'impresa fatta, ma anche dal meraviglioso posto in cui ci si trova e dalla magnificenza delle montagne circostanti.

Cadini di Misurina

Vista dal Rifugio Auronzo

In tutta onestà pensavo peggio, mi sono fatto condizionare dai racconti, ma avrei potuto fare molto di più.

Chiaramente non è una salita per tutti, occorre un buon allenamento, ma tutto sommato non è poi così cattiva come dicono :)


Altitude

Altimetria

Gallery

galleria

Guida





Ti potrebbe interessare anche: