Disclosure
We and some selected partners use cookies or similar technologies as specified in the cookie policy. You can consent to the use of these technologies by closing this information, interacting with a link or button outside this information or continuing to browse in any other way.
Back

Greenway del Sile da Treviso a Jesolo e ciclabile E5 ciclovia delle isole di Venezia fino a Chioggia

Greenway del Sile da Treviso a Jesolo e ciclabile E5 ciclovia delle isole di Venezia fino a Chioggia


Escursione Jesolo, Venezia Lido, Chioggia, Cmaponagaro
Abbiamo unito due ciclovie bellissime, la Greenway del Sile che ci ha portato da Treviso a Jesolo e la Ciclovia E5 delle isole di Venezia fino a Chioggia. Due giorni in bici con gli amici veneti, tra natura, storia e tante tante osterie.


Image
Data pedalata: 20 Apr 2022

Difficoltà: T - Turistico

Distanza: 155.0 km

Partenza: Treviso

Dislivello: 295 m

Tempo: 8h

Destinazione: Jesolo, Venezia Lido, Chioggia, Cmaponagaro



Avvicinamento

Arrivare a Treviso con auto o treno. Partenza da Porta San Tommaso o da Galleria Alzaia a Treviso.

Mappa




Descrizione itinerario

Nuovo viaggio su due ruote e nuove avventure con il gruppo dei veneti.

Abbiamo pensato di unire due ciclovie stupende e passare un bellissimo weekend in bici attraversando Treviso, Jesolo, Venezia Lido, Pellestrina e Chioggia.

Raccomandazioni per chi fa la Greenway: in caso di pioggia assicurarsi di avere delle bici con gomme adeguate perchè si formano pozzanghere e fango. Ci sono alcuni tratti soleggiati che potrebbero risultare molto caldi e torridi in estate per cui consiglio di portarsi molta acqua. 

Lungo la strada ci si può fermare in una delle tante osterie o in uno dei bar dei paesi limitrofi, sulla grenway si trovano anche due bici grill tra cui mi ricordo il "Camporea" e subito dopo ce n'è un altro sempre a Musile.

Suggerimenti per chi volesse fare solo la ciclovia E5 delle isole, occorre controllare i treni e il trasporto bici da venezia a chioggia o viceversa, per chi volesse farla tutta diventa anche più complicato, perchè occorre arrivare fino a Treviso e se si noleggia una bici, poi bisogna riportarla. Il percorso E5 è di circa 25km adatto a tutti, unico neo, i battelli caricano 4 bici alla volta e nonostante ti facciano il biglietto per la bici, nessuno garantisce il trasporto (andare alle fermate per tempo e non rischiare di prendere l'ultimo battello).

Partenza da Treviso, siamo partiti dalla bellissima porta San Tommaso, dove domina il Leone di San Marco.

Porta San Tommaso Treviso

Anche se l'inizio vero della ciclovia Greenway del Sile è alla Galleria Alzaia

Galleria Alzaia Treviso Greenway del Sile

 

il meteo non promette niente di buono, m siamo carichi e partiamo lo stesso, cosa vuoi che ci facciano due gocce d'acqua.

Usciti dalla città si parte con una strada bianca e si costeggia il fiume Piave che continua imperterrivo verso il mare.

Ciclovia Greenway Treviso Jesolo Sterrato Bici Gravel

Non ci sono particolari difficoltà è un lungo tratto pianeggiante.

Fino ad arrivare nei pressi di Jesolo

Dove si la greenway si trasforma prima in pista ciclabie e e poi qualche tratto su strade poco battute.

Greenway del Sile Treviso Jesolo

A questo punto prendiamo il primo battello a Punta Sabbioni, passando dalla località Cavallino, il battello che ci porta al Lido Di Venezia, Santa Maria Elisabetta.

Il costo del biglietto è 7,5€ e 1€ per la bici. Se siete gruppi numerosi, meglio avvisare e prenotare che a volte sui battelli accettano solo 4 bici.

Ma prima di partire tappa da "Fra Goloso" per degustare una spuma e rabosetto

Spuma e rabosetta da Fra Goloso a Jesolo

Prima notte al Lido di Venezia

Il secondo giorno andiamo a visitare il Faro Alberoni, si passa tra piste ciclabili a "pelo d'acqua" 

Lido di Venezia Ciclabile

e poi diventa più selvaggia, con sterrati, single track e un passaggio sulla sabbia con delle assi di legno

passaggio su sabbia lido di venezia gravel alberoni

e finalmente arriviamo al bellissimo pontile

Lido Venezia Alberoni Faro Ciclovia E5 isole

Di fianco al pontile c'è il famosissimo "MOSE" che dovrebbe bloccare l'acqua alta a Venezia, agendo sulle maree.

Quasi ci si dimentica del fatto che si è a due passi di una delle città più belle del mondo: Venezia.

Venezia Sfondo Battello Isola Lido

Vale la pena fare questa strada, è stupenda e il faro è un posto bellissimo.

Alberoni Faro Venezia Lido

Andiamo a prendere il battello rifacendo una piccola parte della strada fatta all'andata, ma tenendosi verso nord, con il mare a sinistra e si arriva al battello. 

Da punta Alberoni prendiamo il battello che ci porta a Santa Maria del Mare, isola che attraversiamo tutta fino in fondo da nord a sud per riprendere poi un battello che ci porterà a Chioggia.

Attenzione che l'ultima fermata Caroman del battello non accetta bici, bisogna recarsi alla fermata Cimitero.

Dopo una mezz'ora di navigazione si arriva a Chioggia.

Chioggia ciclovia E5

Ci si potrebbe fermare qua, ma noi abbiamo voluto aggiungere qualche km e siamo arrivati a Camponogara aggiungendo una trentina di km di cui venti di strada bianca e sterrata.

Giro bellissimo che consiglio a tutti, anche alle famiglie!

 

 


Altitude

Altimetria

Gallery

galleria